Itinerari e Sport
Chiudi
Richiedi Informazioni a tutti gli Hotel
Desideri ricevere un’offerta personalizzata o maggiori informazioni sul soggiorno? Compila i campi qui sotto, dettaglia la tua richiesta e con il click su “Invia Richiesta” invii il tuo messaggio direttamente a tutti gli Hotel Partner, che ti risponderanno nel più breve tempo possibile.

Se desideri info sulle cure e/o sul territorio, scrivi una mail a info@abano.it

Invia Richiesta
Chiudi
Condividi via E-mail
Nome
Cognome
La mia E-Mail
E-Mail del mio amico
Messaggio
Invia Richiesta
Chiudi
Condividi con gli amici
Condividi su FaceBook
Condividi via Email
Chiudi
Offerte Riservate a TE
Invia Richiesta
 
Verona: tra storia e passioni

La storia degli infelici amanti veronesi, alla quale Shakespeare si ispirò per scrivere la sua tragedia, risale ad una tradizione letteraria e popolare insieme consolidata nei secoli a Verona, e redatta per mano del vicentino Luigi Da Porto nel 1531. La rivalità delle famiglie Montecchi e Capuleti, storicamente appurata, riflette un periodo di aspre lotte intestine, ed ispirò l'intera vicenda fantastica dei due innamorati.
Nei secoli le fantasie dei veronesi e degli innamorati di tutto il mondo, hanno creduto di identificare in quella che oggi viene chiamata la Casa di Giulietta, la dimora della giovane donna dal cui balcone si affacciava per rispondere all'amato Romeo, e in un sarcofago aperto e vuoto, nell'antico convento dei Cappuccini, la sua tomba.
Una passeggiata nel centro storico di Verona è una passeggiata nella storia, nelle diverse epoche che questa città ha attraversato e che hanno lasciato numerose ed importanti testimonianze.

  verona
 

Le città d'arte del Veneto

Gusto, storia, arte, passioni:
un tema per ogni direzione

 

Padova: storia ed arte ››

Cittadella: città murata ››

Treviso e la Marca, culla del gusto ››

Venezia ››

La laguna e le sue isole ››

Verona tra storia e passioni ››

Vicenza ed il Palladio ››

Le città murate: un tuffo nel Medioevo ››

Le Ville della Riviera del Brenta ››

 
 
 
Arena di Verona
 
 

I monumenti

Il Ponte di Pietra, l'Arco dei Gavi, Porta Borsari, Porta dei Leoni e il Teatro Romano fanno di Verona la seconda città in Italia, dopo Roma, capace di offrire allo sguardo del turista i resti romani meglio conservati. Particolarmente ricco è anche il patrimonio religioso con le antiche chiese di S. Lorenzo e di S. Fermo, S. Anastasia, splendido esempio di gotico italiano, il complesso del Duomo, la grande chiesa romanica di S. Zeno.

L'Arena è il simbolo della città: è uno degli anfiteatri romani meglio conservati al mondo; venne costruita nel I sec. d.C., è di forma ellittica e l'asse maggiore misura 138 metri. In epoca romana veniva utilizzata per spettacoli gladiatori ai quali assistevano anche 22.000 spettatori; nei secoli successivi venne sempre utilizzata per spettacoli di ogni tipo: giostre, tornei, balletti... Nel 1913 si inaugurò la Prima Stagione del Festival dell'Opera Lirica e ne è tutt’oggi prestigiosa sede

 

La Signoria
degli Scaligeri

Verona è stata anche la città della Signoria degli Scaligeri e, dell’epoca comunale, rimangono numerose ed affascinanti tracce. Prime fra tutte la cinta muraria, Castelvecchio e il Ponte Scaligero. In Piazza dei Signori permangono le testimonianze della dominazione dei Dalla Scala, con il palazzo voluto da Cangrande, le dimore degli altri Signori, il Palazzo della Ragione e le Arche Scaligere, le monumentali tombe della famiglia Dalla Scala. Nella vivace Piazza delle Erbe, oggi sede del mercato cittadino, palazzi di epoche diverse si affacciano sulla fontana Della Madonna Verona sormontata da una statua romana del 1 sec. d.C.

 
 
 
© 2011-2015 Inartis Systems S.r.l. - P.I. 03554360283 - Tutti i diritti riservati