Chiudi
Richiedi Informazioni a tutti gli Hotel
Desideri ricevere un’offerta personalizzata o maggiori informazioni sul soggiorno? Compila i campi qui sotto, dettaglia la tua richiesta e con il click su “Invia Richiesta” invii il tuo messaggio direttamente a tutti gli Hotel Partner, che ti risponderanno nel più breve tempo possibile.

Se desideri info sulle cure e/o sul territorio, scrivi una mail a info@abano.it

Invia Richiesta
Chiudi
Condividi via E-mail
Nome
Cognome
La mia E-Mail
E-Mail del mio amico
Messaggio
Invia Richiesta
Chiudi
Condivi con gli amici
Condividi su FaceBook
Condividi via Email
Chiudi
Offerte Riservate a TE
Invia Richiesta
 
Equilibrio Acido-Base
Come coltivare l’equilibrio all’interno del nostro organismo
 
Intervista con Dott.ssa Annarosa Brunoro,
medico-chirurgo, omeopata

Che cosa significa acidosi?

L’acidosi, in campo medico, è una condizione in cui nel nostro organismo aumenta la quantità di sostanze acide con conseguente diminuzione del valore del pH. I processi metabolici vengono così alterati rompendo l’equilibrio acido-base che è vitale per l’omeostasi corporea. Infatti un individuo in ottima salute ha sempre un pH di 7.4 (leggermente alcalino). L’organismo della maggior parte degli individui, a parte pochi momenti, presenta squilibri a livello di pH, che è quasi sempre troppo acido.

Quali possono essere i segnali di acidosi
nel nostro organismo?

L’acidosi è “nemica” del nostro organismo perché porta con sé aumento delle tossine e quindi dei radicali liberi che provocano stati infiammatori nei tessuti, stanchezza, disturbi del sonno e irritabilità del sistema nervoso.

 

Quali sono le cause che provocano l’acidosi?

Le cause principali di squilibrio sono soprattutto un’alimentazione eccessiva e composta per lo più di alimenti ricchi di sostanze acidificanti. Inoltre aumentano l’acidosi la sedentarietà, ma anche un’intensa attività fisica o un forte stress emotivo o psicologico.

 

Quali sono i cibi acidificanti e quelli basici?

Tra gli alimenti che causano un aumento di acidità corporea troviamo tutti i carboidrati raffinati (pane, pasta, riso, avena, etc.), le carni rosse e i salumi, i latticini, le uova, gli zuccheri e i dolciumi. Alimenti con effetto basico, detti anche alcalinizzanti, causano una riduzione dell’acidità corporea e tra essi troviamo tutta la verdura e i legumi.

 

Quali sono i metodi per contrastare l’acidosi?

Un ottimo metodo per contrastare questa condizione è quello di nutrirsi in modo sano con frutta, verdura, poca carne, pochi latticini e niente zuccheri raffinati e bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Un “consiglio della nonna” è quello di bere ogni giorno al risveglio un bicchiere di acqua tiepida con il succo di un limone.

 
 
© 2011-2019 Inartis Systems S.r.l. - P.I. 03619810280 - Tutti i diritti riservati